Sono  Domenico,   un  ragazzo  di  17 anni down ,   pratico  il nuoto    da   quando    avevo    7  anni e amo   molto   questo  sport . Io voglio  superare il record di  Paolo  Zaffaroni , che   ho  visto  tempo fa  in televisione in una  intervista. Paolo  Zaffaroni  è  anche lui   un ragazzo  down  che  aveva  partecipato a    tante  gare  e   che parteciperà  alle  Para olimpiadi   di  Tokyo 2020.
Quando  ho  visto  quella  intervista, mi sono sentito tutto gasato perché voglio  superarlo e diventare anche io un vero campione per partecipare alle  Para olimpiadi ed essere intervistato in televisione. Nella mia camera ho tante medaglie e foto delle gare.  Quando vado a fare le gare di nuoto, mi sento tutto emozionato. Io mi alleno 3 volte alla settimana: martedì, giovedì, venerdì, con 2 miei amici: Valerio e Michele e con loro mi trovo bene. Io voglio superare tutti, anche quelli più forti di me. I miei genitori sono contenti per me e mi danno anche tanti consigli che però io non sempre ascolto. La nostra allenatrice, Giovanna, ci vuole molto bene e ci fa anche divertire. Io frequento il 3^ anno della scuola ITIS, nella mia classe c’è un ragazzo che si chiama Michele, è un bravo nuotatore e partecipa a tante gare, con lui parlo delle gare e dei tempi. Quando devo partecipare alle gare, lo dico a tutta la scuola, anche al preside e tutti fanno il tifo per me.

Domenico Di Cicco III Chim-Carta

Ti potrebbe interessare anche

GIOCHI D’AUTUNNO 2020
Eduscopio: per chi frequenta istituti tecnici cresce possibilità di trovare subito lavoro
PRIME PAROLE SULLA POSSIBILE CREAZIONE DI UN INDIRIZZO ALBERGHIERO A FABRIANO