Anche quest’anno, come oramai da tanti anni, circa venti, l’ I.I.S. MERLONI-MILIANI ha preso parte alla manifestazione GIOCHI d’AUTUNNO 2019, una delle tante dei GIOCHI della MATEMATICA organizzate dal CENTRO PRISTEM dell’ UNIBOCCONI di Milano. Non potevamo mancare all’appuntamento annuale: Martedì 12 Novembre 2019, quaranta nostri studenti si sono cimentati nella risoluzione di quesiti di logica-matematica, spinti da passione per la Matematica e desiderosi di mettersi in gioco: 90’ di impegno in una gara individuale, a colpi di LOGICA, INTUIZIONE, FANTASIA. Le gare sono sfide. Sfidare gli altri per sfidare se stessi. Scendere in campo. Confrontarsi. Esserci. Riflessione, silenzio, esercizio del pensiero. Per imparare a pensare bisogna pensare.

Oltre a spiccate capacità logiche, di concentrazione, di analisi, di sintesi, frizzante intuizione, creatività, gli ingredienti giusti sono la capacità di elaborazione di strategie risolutive di problemi, di ottimizzazione dei metodi risolutivi e, non da ultime, la capacità di gestione del tempo e quella di saper utilizzare al meglio le risorse disponibili.

Queste sono le qualità, le abilità e le competenze trasversali che il PROGETTO GIOCHI DELLA MATEMATICA del Piano Triennale dell’Offerta Formativa del’ I.I.S. MERLONI-MILIANI si pone l’obiettivo di potenziare negli studenti, attraverso le attività che i docenti di Matematica, Prof. Maria Grazia Burzacca, Prof. Cristiano Monti, Prof. Lorella Reversi, Prof. Katia Rocchegiani, Prof. Sara Sgreccia, Prof. Giorgio Vergnetta, propongono, organizzano e curano, nell’ ambito di esso.

Con determinazione, vengono perseguite le seguenti finalità, essenziali nella formazione di un cittadino consapevole e responsabile: promuovere e coltivare una sana meritocrazia, un equilibrato e costruttivo spirito di competizione, educare alla comprensione, all’accettazione ed al rispetto di regole e di regolamenti, nonché degli impegni presi e delle scadenze, al riconoscimento ed all’accettazione dei propri errori ed inadempienze (e di quelli altrui) ed alla gestione di essi come opportunità di miglioramento, all’elaborazione e all’ottimizzazione di modalità e strategie operative nell’ambito del rispetto delle regole. La condivisione come esperienza di consapevolezza.

Il gioco come palestra di vita. Tale palestra, oltre ad avvicinare gli studenti alla cultura scientifica, a presentare la Matematica in forma divertente ed accattivante in un modello didattico ludico, a favorire la socializzazione e l’integrazione, a recuperare molti di quei ragazzi che ancora non avessero avvertito particolari motivi d’interesse nei confronti della matematica, valorizza le eccellenze ed, in molti casi, le scopre.

La manifestazione GIOCHI D’AUTUNNO è, nel nostro Progetto, la FASE DI ISTITUTO, del CAMPIONATO INTERNAZIONALE DEI GIOCHI DELLA MATEMATICA. Al termine della Gara, gli elaborati sono stati inviati in UNIBOCCONI, dove una apposita commissione giudicatrice correggerà le prove degli studenti delle 2000 scuole partecipanti e stilerà le relative classifiche. Restiamo in attesa della nostra. In bocca al lupo, ragazzi: incrociamo le dita ed attendiamo gli esiti (previsti per fine Gennaio). Le successive fasi del Campionato ci attendono  !!!!

Gli studenti partecipanti tutti hanno affrontato la Prova Giochi d’Autunno 2019 con la massima serietà, correttezza e puntualità. Grazie, ragazzi e complimenti a tutti i partecipanti !!!

Un ringraziamento va da parte di tutti noi, studenti e docenti, al Dirigente Scolastico Prof. Oliviero Strona, che ci sta seguendo, stimolando, supportando e ci ha accompagnati e ci accompagnerà in questa avventura dei GIOCHI MATEMATICI, iniziata nel lontano 1996 assieme al Dirigente Scolastico Ing. Giancarlo Marcelli – al quale va un ringraziamento particolare per il sostegno, la significativa e stimolante presenza, la partecipazione attiva di sempre – e da noi cavalcata con entusiasmo nel corso degli anni, fino ad oggi.

La curiosità accende, la passione, la determinazione e le emozioni fanno il resto.

Prof.ssa Lorella Reversi

I GIOCHI MATEMATICI  UNIBOCCONI

La Matematica non è un gioco, ma i giochi possono rivelarsi alleati preziosi per:

COINVOLGERE gli studenti che si trovano in difficoltà con il “programma” o ne ricavano scarse motivazioni.

IMPARARE a ragionare al di là del calcolo e delle formule: la Matematica è logica e creatività nel trovare il modo migliore per uscire da situazioni critiche.

AIUTARE gli studenti più bravi a emergere attraverso l’educazione alla modellizzazione e l’individuazione di strategie eleganti, alternative ai procedimenti più standard.

PROPORRE agli studenti attività che li motivino e sappiano creare uno stimolante clima di competizione agonistica anche in ambito matematico.

ISTITUIRE un canale di comunicazione e di collaborazione con l’università e preparare il materiale utile per i laboratori matematici. 

Tutte le manifestazioni sui GIOCHI DELLA MATEMATICA UniBocconi

https://giochimatematici.unibocconi.it/
http://matematica.unibocconi.it/giochi-matematici

Segui i GIOCHI D’AUTUNNO cliccando sul seguente link

https://giochimatematici.unibocconi.it/index.php/gare/giochi-d-autunno

Segui il campionato sul sito unibocconi cliccando su questo link.

http://matematica.unibocconi.it/sites/default/files/logo.jpg

È una tradizione che arriva a noi con una storia di quasi quattromila anni. Stiamo parlando dei divertimenti a carattere matematico e logico.
È una tradizione che ha potuto trasmettersi di generazione in generazione e di civiltà in civiltà grazie in primo luogo alle grandi menti scientifiche che per “rilassarsi”, ma anche per puro piacere, non hanno disdegnato di consacrare un po’ del loro tempo a quelle che alcuni possono considerare delle semplici “curiosità”. Nella biblioteca di Albert Einstein, per esempio, c’era tutto un settore dedicato alle opere di giochi matematici. (…) Lewis Carroll, Hamilton, Lagrange, Eulero, Cartesio, Pascal, Fermat, Cardano, Viéte, Fibonacci, Alcuino, Diofanto, Archimede, ecc.: per queste grandi menti i “passatempi matematici” non furono solo un momento di divertimento, ma anche una potente fonte di ispirazione.”

Michel Criton

Ti potrebbe interessare anche

COME TROVARE LE PAROLE……?
Al via il laboratorio teatrale
Tanti visitatori all’IIS Merloni Miliani per l’OPEN DAY – Scuola Aperta-