LEADERSHIP PER L’INNOVAZIONE NELLA SCUOLA

Qual è il ruolo delle leadership educative di oggi? Quali sfide sono dettate dall’innovazione nella scuola e quali le leve del cambiamento? Qual è il ruolo del dirigente scolastico “regista” e del docente “direttore d’orchestra” nel guidare gli studenti e il personale scolastico verso i nuovi orizzonti dettati dalla nuova “vision” della scuola? Tutto questo e molto altro è stato il tema dell’evento che si è tenuto il 4 febbraio 2019 presso l’Oratorio della Carità a Fabriano a partire dalle ore 15.00.  Protagonista dell’evento l’ex Ministro del Governo Monti Francesco Profumo,  autore del   volume “Leader per l’innovazione nella scuola” – I protagonisti e le leve del cambiamento: dirigenti e docenti, formazione e tecnologie.    Francesco Profumo è un accademico e politico italiano, ex presidente del Consiglio Nazionale delle Ricerche,  Ministro dell’istruzione, dell’università e della ricerca del Governo Monti dal 16 novembre 2011 al 28 aprile 2013. Già presidente di Iren SpA (20132016), dal 2014 è Presidente della Fondazione Bruno Kessler e dal 2016 presiede la Compagnia di San Paolo. Dal 14 luglio 2014 è Presidente della business school ESCP Europe presso il campus di Torino. Ha aperto il programma della manifestazione con il suo saluto il Dr. Marco Ottaviani, presidente della Fondazione Cassa di Risparmio di Fabriano e Cupramontana,  la relazione  di Marco Ugo Filisetti, Direttore Generale MIUR-Marche su  “Insegnare al tempo dei nativi digitali. Scuola 4.0” e l’intervento del Prof.re Giancarlo Marcelli,   Dirigente scolastico IIS Merloni-Miliani  su “Il ruolo del Dirigente”.  Moderatore Alessandro Moscè.  Per la partecipazione al prestigioso evento sono stati riconosciuti crediti formativi ai docenti, da parte del Ministero dell’Università e della Ricerca- Uff. scolastico Regione Marche, Oratorio della Carità gremito. Il pomeriggio si è consumato tra relazioni, interventi, applausi di apprezzamento, con i tre ospiti istituzionali, protagonisti assoluti per conoscenze, cultura, professionalità e comunicazione di argomenti a 360 gradi sugli studenti di oggi e di domani. Il pubblico ha percepito da subito l’intesa tra i relatori, date le profonde competenze tematiche che si evincevano dagli argomenti dibattuti. In occasione dell’evento, come testimonianza di eleganza e qualità della nostra scuola, l’istituto d’istruzione superiore “Merloni-Miliani” presieduto dal Dirigente Scolastico Prof. Ing. Giancarlo Marcelli, ha realizzato degli omaggi per i conferenzieri. Le creazioni sono frutto del lavoro delle classi dell’indirizzo “Grafica e Comunicazione – Tecnologie Cartarie” e consistono in una scatola di fattura artigianale contenente buste e carta da lettere filigranata in chiaro con lo stemma del comune di Fabriano;  biglietti da visita personalizzati per ogni relatore;  opuscoli su “L’infinito” di G. Leopardi per ricordare i duecento anni  dal suo componimento e su “l’eternità del libro” da “La confessione di Gütemberg” di Blake Morrison,  stampate con platina Original Heidelberg  presente nel laboratorio della specializzazione;  altre primizie interamente prodotte con la macchina in tondo dell’impianto di cartiera interno su carta filigranata 100% cotone, carta fatta a mano con diversi impasti di cellulosa e canapa  per realizzare effetti sorprendenti.                                                                                                                                  MG.

Ti potrebbe interessare anche

OpenDay@Aristo
IL BENVENUTO AI RAGAZZI PER IL LORO PROSSIMO “PRIMO ANNO SCOLASTICO”
Una filigrana per il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella