A ridosso della sospensione dell’attività didattica a causa del problema “Corona virus”, nella giornata del 21 febbraio, si è tenuto presso l’Aula Magna dell’Itis, un interessante incontro tra le nostre classi quinte e l’Arma dei Carabinieri, rappresentata dal Sottotenente Claudio Moscatello della Compagnia di Fabriano. Scopo dell’attività è stato quello di indurre i giovani a riflettere sul delicato tema della “cultura della legalità”, al quale tutte le componenti educative (famiglia, scuola, Istituzioni) sono chiamate a dare un contributo. Durante l’incontro è stato proiettato un video e sono stati affrontati diversi aspetti della legalità: educazione stradale, alcoolismo, uso di stupefacenti, bullismo, cyberbullismo, stalking e vandalismo; al termine, numerose sono state le domande rivolte dagli studenti che avevano curiosità da esaudire.

L’iniziativa rientra nell’obiettivo del MIUR e del nostro Istituto di educare alla legalità, per diffondere un’autentica cultura dei valori civili e promuovere il rispetto per le norme e per gli altri esseri umani, affinché si possa assumere un ruolo di cittadino responsabile.

Ti potrebbe interessare anche

Indicazioni sull’orario scolastico
Orario scolastico dal 21 settembre 2020
Sito ASUR – sezione dedicata alle Scuole per riapertura anno scolastico