LE PAROLE DEL DIRIGENTE SCOLASTICO OLIVIERO STRONA INTERVISTATO DALLA STAMPA

di Claudio Curti

FABRIANO – Nuova classe in quarantena a Fabriano. Si tratta del sesto caso in città. Venti studenti a casa perché un loro compagno di classe, residente fuori città, è risultato positivo al coronavirus. Nessun professore risulta coinvolto, al momento. Intanto, continuano a crescere i numeri dei positivi in città, ma fortunatamente non mancano i guariti, anche negli altri comuni dell’Ambito 10.

Sesto episodio che in questa seconda ondata della pandemia da coronavirus coinvolge scuole a Fabriano. Si è partiti con il contagio sfiorato in una classe di un istituto comprensivo di Fabriano. Fortunatamente, si è trattato del caso meno grave, tanto da non essere stata disposta neppure la quarantena. Poi, in rapida successione, tre classi degli istituti superiori. La prima, la III A dell’Agrario Vivarelli, poi la classe V della sede di Fabriano del Liceo Artistico Mannucci, quindi nuovamente coinvolto l’Agrario Vivarelli con la V A. Tutti contagi esterni alla scuola e prontamente risolti senza ulteriori complicazioni.

Quindi, la scuola dell’infanzia Piazza Miliani. A risultare positiva una collaboratrice scolastica residente fuori città che, nei giorni scorsi, dopo la comparsa dei primi sintomi, ha effettuato ulteriori accertamenti. A casa, di conseguenza, ci sono stati tutti i 63 bambini di 3, 4 e 5 anni che frequentano quella struttura.

Notizia di oggi, del sesto caso che vede protagonista la II A dell’Itis Aristide Merloni. Uno studente, residente fuori Fabriano, è risultato positivo al coronavirus. «Abbiamo contattato i genitori degli studenti invitandoli a venire a prendere i propri figli», racconta il dirigente scolastico Oliverio Strona. «Lo studente era assente da scuola da alcuni giorni e stamattina, 26 ottobre, siamo stati contattati dall’Asur. Sono partiti i dieci giorni di quarantena e speriamo che nessun altro ragazzo manifesti sintomi. Nessun professore in quarantena, ma chi ha dei dubbi può chiedere di essere sottoposto all’esame del tampone», conclude Strona che annuncia, inoltre, di aver preso la decisione di estendere al 100% la didattica a distanza a partire da domani. Quindi, nessun studente a scuola, solo i professori.  

Sul fronte nuovi contagi, si aggiornano i numeri. Per quel che riguarda Fabriano, si sono registrati altri 8 tamponi positivi e 4 guarigioni. I numeri dall’inizio della pandemia sono 164 casi: 44 attualmente positivi, 113 guariti e, purtroppo, sette decessi. In quarantena e/o isolamento fiduciario, inclusi i positivi, ci sono 192 fabrianesi.

A Sassoferrato, dopo giorni di sole guarigioni, altri tre tamponi positivi al Covid-19. Dall’inizio della pandemia sono 63 i casi di Covid-19: 9 attualmente positivi, 51 guariti e 3 decessi. A questi si aggiungono 21 persone in quarantena e/o isolamento fiduciario. A Genga, si festeggia per un’altra guarigione. Dall’inizio della pandemia, i casi complessivi sono, dunque, 5: una sola persona attualmente positiva e quattro guariti. Le persone in isolamento fiduciario e/o quarantena sono circa 5.

Anche a Cerreto D’Esi si registrano solo guarigioni. Dall’inizio della pandemia sono 10 i casi di Covid-19 registrati: 1 attualmente positivo, 8 guariti e un decesso. Le persone in quarantena e/o isolamento fiduciario sono 4.
Stabili i numeri, infine, a Serra San Quirico. A oggi sono 4 gli attualmente positivi e circa 15 i serrani in quarantena.

I numeri complessivi per i Comuni dell’Ambito 10 per isolamenti fiduciari e/o quarantene si attestato intorno alle 250 persone.

Ti potrebbe interessare anche

Orario scolastico dal 30 novembre
GIOCHI D’AUTUNNO 2020
Libretto web Spaggiari