Gli studenti dell’ITIS Merloni incontrano l’avv. Claudio Alianello

Per «cyberbullismo» si intende qualunque forma di pressione, aggressione, molestia, ricatto, ingiuria, denigrazione, diffamazione, furto d’identità, alterazione, acquisizione illecita, manipolazione, trattamento illecito di dati personali in danno di minorenni, realizzata per via telematica, nonché la diffusione di contenuti on line aventi ad oggetto anche uno o più componenti della famiglia del minore il cui scopo intenzionale e predominante sia quello di isolare un minore o un gruppo di minori ponendo in atto un serio abuso, un attacco dannoso, o la loro messa in ridicolo. Legge 29 maggio 2017, n. 71. Art. 1, c. 2

Le disposizioni della Legge 71/2017 pongono la scuola al centro di attività preventive e rieducative per sensibilizzare ai fenomeni di bullismo e di cyberbullismo legati al disagio giovanile, così i rappresentanti di istituto, venerdì 25 gennaio, hanno organizzato un incontro con un esperto, l’avv. Claudio Alianello,  per prevenire usi prevaricatori del web e incentivare un utilizzo responsabile della rete.

L’incontro, che ha visto partecipi prima gli studenti del triennio poi quelli del biennio, si è sviluppato partendo dalla visione del filmato della senatrice Elena Ferrara che, in seguito al suicidio di una sua studentessa vittima della rete, Carolina Picchio,  ha condotto la battaglia in Parlamento contro il cyberbullismo che ha portato alla promulgazione della legge 71/2017. L’avv. Alianello di seguito è entrato nel merito delle azioni che si configurano come reati, della terminologia specifica legata al fenomeno e di casi concreti, cercando sempre di coinvolgere emotivamente i ragazzi e di indurli a riflettere sui loro comportamenti: questo è stato il motivo di tanto interesse e partecipazione, che si sono concretizzati con una viva attenzione da parte della platea che ha interagito con il relatore in un dialogo costruttivo ed educativo.

Ti potrebbe interessare anche

OpenDay@Aristo
IL BENVENUTO AI RAGAZZI PER IL LORO PROSSIMO “PRIMO ANNO SCOLASTICO”
Una filigrana per il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella