Oggi, sabato 12 gennaio 2019, presso l’aula magna del Merloni di Fabriano, si è svolta la cerimonia di consegna dei diplomi, al cospetto di una folta platea di alunni, insegnanti, operatori della scuola e delegazioni di studenti degli istituti secondari di primo grado della città. Non è più una sorpresa ma sottolinearlo di nuovo è doveroso, alla lettura dei “festeggiati” per ogni indirizzo, da parte della brava alunna Arianna Lenci della II C, sono seguite le parole del Dirigente Scolastico, parole ricche di complimenti ed encomi, perché ancora una volta tutti i ragazzi alla domanda di cosa stessero facendo al momento, hanno risposto: “..lavoro a..,lavoro presso..,sono impiegata alla…” e via dicendo. Questa rappresenta sicuramente la nota di maggiore importanza per una scuola tecnologica che ha il compito di condurre gli studenti verso le porte future della loro carriera professionale. Sembra quasi un poco incredibile sentire che a distanza di pochi mesi, tutti senza nessuno escluso, abbiano trovato un’ occupazione, a parte chi continua gli studi presso le università. La dimostrazione che l’IPSIA Miliani e l’ITIS Merloni, sono istituzioni di alta valenza tecnico-didattica, per avere permesso di raggiungere questi risultati; una soddisfazione davvero di grande proporzione, ma quello che conta, le finalità sono sempre gli alunni, ecco lo sbocco e il vanto naturale. Tra loro ci sono stati anche due diplomati che hanno percepito una borsa di studio da 300 euro cadauno, per avere raggiunto il 100 e lode, Valerio Donnini – Informatica e Andrea Bartocci – Chimica. Dopo la consegna e le foto di rito, al tavolo degli ospiti ha preso la parola il Sig. re Luciano Bano, presidente dell’Avis di Fabriano, che ha premiato l’ex di Informatica, Giorgio Paolotti, per i meriti della famiglia verso questa istituzione così preziosa. Subito a seguire, una bella opportunità, che ha permesso di conoscere varie aziende fondamentali del nostro territorio, grazie all’intervento di Federica Capriotti, presidente di Confindustria Comitato Fabriano (Proprietaria azienda IMELCA), Sergio Bravetti di Meccano Tecnica Centro, presidente di sezione Metalmeccanica di Confindustria, Luca Busco Vice presidente Comitato Confindustria DURING S.P.A. Agenda lavoro; presente anche Antonella Mobili Segretaria Confindustria. La sig.ra Capriotti ha voluto porre l’attenzione sulle opportunità vere che le scuole tecniche offrono in un mercato sempre più assetato di diplomati. La novità di non trascurabile attenzione è che la Confindustria metterà a disposizione del Preside, una “carta di identità” di tutte le aziende del comprensorio e oltre; questo permetterà di valutare strategicamente i bisogni delle diverse realtà e di conseguenza, indirizzare i ragazzi verso percorsi lavorativi sicuri, con tanto di informazione. La mattinata è terminata con una visita guidata all’interno dei laboratori di specializzazione, tra il piacere dei partecipanti.

Marco Galli

Ti potrebbe interessare anche

OpenDay@Aristo
IL BENVENUTO AI RAGAZZI PER IL LORO PROSSIMO “PRIMO ANNO SCOLASTICO”
Una filigrana per il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella